0,00

3337 visualizzazioni

Aggiungi alla playlist
Vota:
Vuoi inserire questo video nel tuo sito? Copia e incolla il codice riportato sopra nella tua pagina web!

Facebook

Twitter

Centrifuga di gruppo

Alessandra Vizzi - terza parte

 

HR Manager Area Innovation&Development di Indesit Company spa

Nicola Grande è andato ad intervistare per videodimpresa, in collaborazione con FiordiRisorse, Alessandra Vizzi, HR Manager Area Innovation&Development di Indesit Company spa. Alessandra ci racconta una felice esperienza di change management avvenuta all'interno di Indesit.

Trascrizione

Intervista ad Alessandra Vizzi, HR Manager area Innovation&Development di Indesit Company SpA – Terza parte.

Quindi, come avete deciso di intervenire?

Attraverso un’attività formativa in cui abbiamo voluto mettere a nudo questi pregiudizi nei confronti del team da parte delle funzioni aziendali a contorno, e nello stesso tempo far render conto le persone della squadra di come loro venivano percepiti. E abbiamo utilizzato una formula davvero azzeccata: interviste fatte utilizzando format televisivi. Il direttore della qualità intervistato secondo il format delle invasioni barbariche; Io, il responsabile della qualità dell’after sales manager, il nostro storico guru aziendale dello sviluppo dell’elettronica intervistati secondo il format di Anno Zero…

leggi tutto

logo

Intervista ad Alessandra Vizzi, HR Manager area Innovation&Development di Indesit Company SpA – Terza parte.

Quindi, come avete deciso di intervenire?

Attraverso un’attività formativa in cui abbiamo voluto mettere a nudo questi pregiudizi nei confronti del team da parte delle funzioni aziendali a contorno, e nello stesso tempo far render conto le persone della squadra di come loro venivano percepiti. E abbiamo utilizzato una formula davvero azzeccata: interviste fatte utilizzando format televisivi. Il direttore della qualità intervistato secondo il format delle invasioni barbariche; Io, il responsabile della qualità dell’after sales manager, il nostro storico guru aziendale dello sviluppo dell’elettronica intervistati secondo il format di Anno Zero…

Quindi, secondo una modalità abbastanza scherzosa, in cui gli intervistatori erano le persone del team che si erano preparati con domande ben griffate rispetto a quello che doveva essere il core delle domande, le persone intervistate si sentivano giocosamente e gioiosamente libere di esprimere ciò che pensavano. E così hanno fatto: in maniera diretta, senza veli. Sono venute fuori cose incredibili, che sapevamo, che avevamo ipotizzato, ma non immaginavamo di sentire in maniera così esplicita. Addirittura c’è chi non è potuto venire e ha comunque voluto partecipare in via telefonica.

Grande coinvolgimento, dunque…

Grandissimo coinvolgimento in questa iniziativa. Nella nostra azienda nessuno si tira indietro nei confronti di nulla, soprattutto quando c’è da dire la propria! Quindi a questo evento è seguito un lavoro fatto in sottogruppi da parte delle persone del team di Adriano. Hanno fatto tesoro di queste indicazioni e le hanno –sempre in modo giocoso- ritrasformate nelle cose per cui loro erano riconosciuto. Hanno fatto autoironia sul loro modo di parlare, di comunicare, sui loro tempi di sviluppo…hanno interpretato e interiorizzato ciò che il resto dell’azienda pensava di loro.

I format registrati sono stati proiettati pubblicamente o privatamente, o no?

Sono stati raccolti in un video e regalati sia al pubblico che agli intervistati.

Una valenza quindi di ricordo più che uno strumento su cui fare una rielaborazione successiva.

Esatto. Lo strumento è stato l’evento stesso, le interviste stesse, la viva esperienza. Mi preme dire che abbiamo lavorato molto sull’identificazione del bisogno e sui modi per raggiungere i nostri obiettivi, non abbiamo improvvisato niente. Sarà perché il bisogno era reale, ma alla fine di questa esperienza ho visto cambiare tante cose; anche i toni delle e-mail che giravano tra le funzioni esterne e gli interni. Il senso di cambiamenti che il team stesso ha apportato nel suo modo di comunicare, la partecipazione alle discussione dei forum aziendali, in perfetto stile autoironico, ad esempio: “noi di EDT adesso vi vogliamo spiegare con parole nostre cosa facciamo…”

E’ stato un risultato eccellente, eccezionale!

Un eccellente risultato di miglioramento del clima sia all’interno del gruppo, tra il gruppo e all’esterno del gruppo. A livello di processo di progettazione ha qualche esempio da raccontarci?

Sicuramente: la qualità dell’elettronica è migliorata del 25% nel corso del primo anno, e sta costantemente migliorando. Anche i tempi si sono abbassati perché si sono accorciati i momenti di interfaccia iniziale, nel senso che le specifiche che arrivano al team sono formulate secondo un linguaggio comprensibile a entrambi; finalmente parlano la stessa lingua, sono consapevoli che quello che sta a valle è complesso e non banale. C’è un maggior rispetto e un maggior dettaglio di quelle che sono le richieste. Nello stesso tempo dall’interno c’è una maggior disposizione all’ascolto e ad accettare suggerimenti, perché questi signori apparivano spesso quasi schifati nei confronti dei meccanici, che davano loro indicazioni senza capire quali sarebbero stati i reali impatti.

Questi “piega-lamiere”…

Io devo comprare una lavatrice, cosa mi consiglia?

Senza dubbio Aqualtis! Molta elettronica…

 

www.videodimpresa.com


Categorie

CANALI: Capitale Umano
FORMAT: Punti e Capi

Commenti

Per inserire un commento, devi essere iscritto e loggato


Video Collegati

L'inedita bellezza dell'impollinazione

Ted.com - Louie Schwartzberg

Il Design guidato dalle emozioni!

Maurizio Longati 2a parte

Drink pink!

Lucio Roncoroni

Centrifuga di gruppo

Alessandra Vizzi - prima parte

Centrifuga di gruppo

Alessandra Vizzi - seconda parte

Tag Cloud

videodimpresa

condividi

Facebook
Twitter
© 2010 Tutti i Diritti Riservati a www.castaspell.it
SPELL s.r.l. Via degli Orefici,2 - 40124 BO Tel. +39 051.222.186 - Fax. +39 051.271.529
E-mail: info@castaspell.it - P.Iva 02144021207 - Cap. Soc. € 20.000,00 I.V.
R.I. BO, P. Iva e Cod. Fiscale 02144021207- R.E.A. BO 415884
Created by BJGroup